La storia

L'azienda Limenta Michele & Figlio nasce nel 1923 dallo spirito imprenditoriale di Michele Limenta classe 1887, uomo intelligente e schietto che subito intravede nella Busto, allora capitale del tessile, la possibilità di offrire un servizio di supporto cartaceo alle numerosissime Manifatture (assicelle per tessuti, carta e cartone per scatole e stampe, ecc…).
Acquisisce, sin dalle sue origini, una clientela importante e seria ed il nome dell'azienda incomincia rapidamente ad essere conosciuto e rispettato non solo in loco, ma in zone sempre più ampie del nord Italia.
Ormai consolidata ed in una nuova sede l'Azienda attraversa il periodo del secondo conflitto mondiale, affrontando con coraggio ed orgoglio questi momenti bui senza mai abbandonare lo spirito di libertà imprenditoriale che l'aveva ispirata.
Dopo la Guerra, al fondatore Michele si affianca il figlio Peppino che, in maniera incisiva, dà una svolta veramente importante all'azienda, non solo espandendo ulteriormente la clientela, il giro d'affari, il prestigio del nome aziendale, ma anche creando una nuova sede più grande e più bella, dove le nuove possibilità offerte dalla tecnologia trovano terreno fertile e portano maggiori frutti.
I risultati arrivano e si consolidano sempre più; già nel 1950 l'azienda è conosciuta pressoché ovunque nel campo cartario ed i rapporti commerciali divengono sempre più ampi ed importanti.
Negli anni '70 a Peppino Limenta si affiancano due dei cinque figli. Nati e cresciuti alla scuola del padre, rimangono di fatto in azienda e dopo la laurea, rispettivamente in scienze economiche e in scienze giuridiche si dedicano integralmente ad essa.
Alla grande e solida esperienza del titolare uniscono l'entusiasmo giovanile e gli stimoli degli anni '80, sostenuti dalla voglia di fare e di farsi conoscere sempre di più in un mercato in continua evoluzione.
Dopo la morte del padre nel 1992 la conduzione passa interamente ai figli Angelo e Giovanni che, forti delle conoscenze trasmesse danno un'ulteriore impulso all'azienda, allargano il suo mercato, il settore di prodotti da proporre alla clientela ed investono in tecnologia.
Di fatto essi portano l'azienda ad affrontare egregiamente il terzo millennio e la preparano ad aprirsi a nuovi mercati e ad una nuova generazione.
Share by: